Rifiuti pericolosi in via Monti di Resina, la discarica abusiva continua a crescere – VIDEO

195

Una vera e propria discarica a cielo aperto: rifiuti pericolosi, carcasse di animali e spazzatura di ogni genere riversata in via Monti di Resina a Torre del Greco. Una strada ormai da mesi abbandonata a se stessa, percorsa quotidianamente anche da studenti diretti alla Don Lorenzo Milani e a pochi passi dall’ospedale Maresca. Non si contano, infatti, le denunce e le segnalazioni dei residenti, che invocano un’amministrazione comunale più attenta alle esigenze anche della periferia della città. 

Il rischio di un’emergenza sanitaria è elevato, così come il pericolo per i tanti cittadini che transitano per la strada, con alberi prossimi a cadere ed erba e spazzatura che invadono la carreggiata. Tra i rifiuti sversati anche materassi, mobili, pneumatici e scarti edili, materiali tossici e pericolosi che mettono a rischio l’incolumità dei residenti. Già lo scorso marzo, in seguito all’ennesima denuncia, intervennero gli uffici comunali e le forze dell’ordine per porre sotto sequestro una minidiscarica abusiva sempre in via Monti di Resina: l’area, coperta con un telone verde e transennata, probabilmente per la presenza di amianto e altri rifiuti pericolosi, ad oggi versa in condizioni ancora peggiori, completamente ricoperta da spazzatura e altri scarti. 

La speranza è di riuscire a trovare una soluzione definitiva, anche grazie all’impiego di videocamere di sorveglianza, per scongiurare l’ennesimo disastro ambientale sul Vesuvio.