scuola

Al via da lunedì 11 gennaio, la progressiva ripresa dell’attività scolastica in presenza anche sul territorio comunale di Torre del Greco, secondo quanto stabilito dall’ordinanza n. 1 dello scorso 05 gennaio, a firma del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Così, secondo quanto previsto dal provvedimento amministrativo regionale – salvo ulteriori indicazioni dovute all’evoluzione del contesto epidemiologico – lunedì 11 p.v. riprenderà – in presenza – l’attività della scuola dell’infanzia e delle classi prima e seconda della scuola primaria.

Da lunedì 18 gennaio, invece, riprenderanno le lezioni, in presenza, delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

Infine, da lunedì 25 gennaio, rientro in classe per gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Anche l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco, Giovanni Palomba, in considerazione, oltretutto, dei recenti dati riguardanti il tasso di contagiosità del virus in città, ha ritenuto opportuno adeguarsi e dare esecutività all’ordinanza del Governatore, e consentire il progressivo rientro a scuola.

“Ricevo conforto – le parole del primo cittadino – dai dati quotidianamente riscontrati e certificatici dall’ASL, riguardo l’andamento del flusso epidemiologico. Ritengo, per questo, dovendo anche tutelare e garantire il diritto allo studio dei nostri giovani che, al momento, non sussistano condizioni ostative ad una progressiva ripresa dell’attività didattica in presenza, così come immaginata e disciplinata dal Presidente De Luca. Ovviamente, tutto può cambiare, ma saremo pronti ad intervenire allorchè le circostanze lo richiederanno”.