Sicurezza ambientale, a Pomigliano i carabinieri sequestrano una discarica abusiva di 35mila mq. – VIDEO

31
  • Faiella
  • bcp
  • serigraph
  • tvcity promo
  • Santa Maria la bruna
  • Lavela
  • Miramare
  • un click per il sarno

Emergenza ambientale a Pomigliano d’Arco. Sequestrata dai carabinieri una discarica abusiva di 35mila mq. 

Il comando carabinieri del provinciale di Napoli i militari della Stazione Forestale di Marigliano insieme al personale dell’agenzia regionale per la protezione ambientale della Campania e dell’ ASL Napoli 3 SUD, su segnalazione dei cittadini si sono recati presso un terreno di 35 mila metri quadri nel territorio napoletano. I militari hanno subito notato che il terreno aveva rialzamenti anomali dal piano stradale, in alcuni casi di quasi 3 metri. Nell’area sono stati trovati vari rifiuti miscelati al terreno e derivati dall’attività di costruzione e demolizione. 

Sul posto sono inoltre sono stati scoperti pneumatici fuori uso, imballaggi in plastica, legno, ferro e acciaio, pericolose traversine ferroviarie e rifiuti bruciati.

L’intera zona delimitata dalla Via Rossellini, dalla Via Mercandante e dalla Via Vittorio de Sica è stata sequestrata per smaltimento illecito di rifiuti, discarica abusiva e combustione illecita di rifiuti.