polizia

Venerdì pomeriggio gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata, i Finanzieri del Gruppo di Torre Annunziata e personale della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Reparto Mobile di Napoli, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio.
Nel corso dell’attività sono state identificate 70 persone, di cui 34 con precedenti di polizia, e 5 di esse sono state sanzionate perché non indossavano la mascherina.
I poliziotti, durante le verifiche a 14 centri scommesse, hanno accertato che il titolare di un esercizio commerciale in via Roma, registrato come “Intenet point”, in realtà svolgeva e organizzava la raccolta di scommesse sportive senza avere la prescritta licenza.
L’uomo, un 25enne oplontino con precedenti di polizia, è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di giuoco o di scommessa.