Buttol rifiuti

TORRE DEL GRECO, REVOCATO LO SCIOPERO NU
ACCORDO BUTTOL-SINDACATI SULLA PRODUTTIVITA’

Raggiunto l’accordo tra Buttol e sindacati: revocato lo sciopero di due giorni. Il servizio di igiene urbana sarà regolarmente svolto a Torre del Greco, scongiurando il blocco delle attività di raccolta e spazzamento nei giorni 22 e 23 marzo 2021. L’Azienda esprime soddisfazione per l’accordo siglato con le parti sociali.

Un investimento che va a tutelare la cittadinanza, in un momento particolarmente difficile per via dell’emergenza sanitaria. Si tratta dell’ennesimo sforzo che la Buttol Srl mette in campo a Torre del Greco, voluto fortemente dal nuovo management aziendale, con l’obiettivo di offrire ai cittadini l’efficienza del servizio attraverso una presenza maggiore degli operatori ecologici.
La proposta dell’azienda, accettata dalle sigle sindacali, va proprio in questa direzione. La Buttol ha messo a disposizione un «tesoretto» di oltre 300mila euro per invogliare i dipendenti nel garantire: assiduità della presenza in servizio, la corretta condotta disciplinare, la corretta gestione dei mezzi e beni aziendali, l’incremento della percentuale della raccolta differenziata.

Non premi a pioggia, ma bonus per chi lavora di più. L’azienda, con la firma dell’accordo, assicura un premio giornaliero legato alla effettiva presenza al lavoro, fissando la soglia minima di 23 giornate lavorative, al di sotto della quale non verrà riconosciuto alcun premio.
Agli operatori destinatari di provvedimenti disciplinari, o che danneggeranno i mezzi aziendali fino a un massimo di tre volte, sarà decurtato il 10% del premio mensile. Superata la soglia dei tre eventi, scatterà la sospensione del premio mensile.