Torre del Greco, arriva l’ordinanza anti-incivili: stop a musica e brindisi in bicchieri di vetro

499

Il sindaco di Torre del Greco ha firmato l’ordinanza contenente le “misure di sicurezza in occasione delle festività natalizie e di fine anno”.

Disposizioni che mirano a “consentire un sereno svolgimento del tradizionale scambio di auguri e del completamento degli acquisti di Natale”.

Insomma, misure anti-incivili volte a fare in modo che non si ripetano le scene viste negli ultimi anni con intrattenimenti chiassosi e abbandono selvaggio di bottiglie post-brindisi.

Ma vediamo nello specifico cosa prevede il provvedimento n.384 firmato da Giovanni Palomba il 17 dicembre.

Nei giorni delle vigilie – 24 e 31 dicembre – dalle 8 alle 20 è vietata la “diffusione di intrattenimenti musicali al di fuori degli esercizi pubblici/commerciali – compresi i dehor – tramite apparecchi di amplificazione e/o dal vivo”. Sono inoltre sospese le autorizzazioni eventualmente già rilasciate.

Ancora “è vietata la somministrazione di qualsiasi bevanda in bicchieri di vetro” ed è “imposto a tutti gli operatori dei pubblici esercizi e degli esercizi commerciali di incaricare specificatamente proprio personale del capillare recupero di qualunque contenitore (bottiglie) in vetro lasciato nelle aree pubbliche antistanti  l’esercizio”.

Il mancato rispetto delle misure anti-inciviltà sarà punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 206 euro.