torre del greco

Torre del Greco, programmato un intervento per famiglie bisognose.

Indetto il presente AVVISO PUBBLICO DI COPROGETTAZIONE, con il quale il Comune di Torre del Greco – Settore Politiche Sociali – Ambito N31 ha programmato un intervento specifico per il sostentamento e il sollievo in favore delle famiglie in stato di indigenza o di grave disagio sociale del Territorio.

L’obiettivo è quello di leggere e codificare i bisogni delle famiglie, contrastare e supportare le fragilità sociali dei nuclei familiari che talvolta si trovano in situazioni di difficoltà anche
temporanea attraverso il supporto a famiglie più indigenti, con particolare riferimento alle famiglie numerose, con disabili o anziani non autosufficienti e famiglie con disagi conclamati che richiedono sostegni urgenti, attraverso servizi personalizzati e tarati sulle effettive esigenze dei singoli individui.

L’avviso è rivolto a soggetti del terzo settore che manifestino la disponibilità a collaborare per la coprogettazione e gestione di interventi a favore di famiglie bisognose del Comune di Torre del Greco. I soggetti del terzo settore devono essere caratterizzati da requisiti di professionalità necessari alla gestione di servizi socio-educativi e socio-assistenziali.

ART. 1 FINALITA’
In attuazione del principio di sussidiarietà orizzontale l’Amministrazione comunale intende
sostenere progettualità relative all’organizzazione e gestione di attività volte ad avviare una
mappatura delle principali criticità di nuclei svantaggiati, dei servizi offerti dalla rete di solidarietà territoriale, pubblica e privata presente e volte a ridurre i tempi di soddisfazione di bisogni fondamentali.
Le finalità che l’Ente persegue sono le seguenti: contrastare l’emarginazione e la povertà delle famiglie del territorio, avere una mappatura delle risorse attivabili sul tessuto locale.

ART. 2 INTERVENTI E DESTINATARI
Gli interventi previsti dal presente avviso sono i seguenti:
1. Sostegno alimentare per famiglie disagiate: Realizzazione di un intervento finalizzato al sostegno alimentare di famiglie in difficoltà (es.: fornitura gratuita di pasti caldi a domicilio, distribuzione di pacchi alimentari, ecc…);
2. Realizzazione di un fondo di solidarietà al fine di intervenire tempestivamente su utenti segnalati in situazioni di grave disagio socio-economico (finalizzato ad esempio alla contribuzione su bollette elettriche, gas e acqua, sul fitto o sull’acquisto di medicinali);
3. Natale solidale: fornitura di giochi e doni per bambini/ragazzi di famiglie in particolari condizioni disagio sociale per il Santo Natale.
I destinatari degli interventi sono:
– Nuclei familiari in condizioni di particolare disagio e povertà;
– Persone in situazione di povertà;
– Nuclei monogenitoriali;
– Famiglie in particolare situazione di fragilità.

ART. 3 DURATA DELL’ESECUZIONE
Le attività oggetto della convenzione vengono svolte in accordo con l’ufficio di piano dell’Ambito N31 Alla scadenza il rapporto si intende risolto di diritto senza onere di disdetta.
La convenzione prevede:
– Recupero dei dati relativi ai nuclei familiari in condizioni di disagio sociale e avvio
mappatura dei bisogni;
– Attivazione di un numero verde di pronto intervento sociale;
– Incontri con gli attori della rete sociale locale.

ART. 4 RISORSE FINANZIARIE PREVISTE
L’importo massimo presunto per l’organizzazione e la gestione degli interventi integrativi per i nuclei familiari è pari a € 65.000,00 (IVA inclusa se dovuta).

Per accedere all’iniziativa, il potenziale fruitore deve essere in possesso di determinati requisiti (qui i dettagli).