Rifiuti abbandonati da incivili e sacchette sparse lungo la strada. È questo il paesaggio che si ammira in viale dell’Industria, a Torre del Greco, come segnalato e denunciato da una cittadina torrese in una lettera indirizzata al sindaco Giovanni Palomba.

“Sono una cittadina andata via da Torre del Greco per anni e poi tornata per dare una seconda possibilità a questa città. Eppure ogni mattina non vedo l’ora di scappare ancora per non vivere in questo mondo abbandonato”, si legge nell’incipit della lettera.

Nelle foto, Viale dell’Industria, località “dove operano due grandi aziende in cui ogni giorno centinaia di persone da tutta la regione si recano per lavorare: RDR (azienda nel settore dei servizi e delle tecnologie per il ciclo integrato delle acque) e BTicino (azienda metalmeccanica), inoltre sono presenti un’autodemolizione (tra le realtà più grandi della città), a pochi metri una scuola media e numerose traverse private che fanno riferimento a questa strada per gettare i rifiuti”, scrive la residente.
Aria irrespirabile anche a causa del caldo, cani e gatti randagi che rompono le buste e piante che crescono senza controllo, tra le altre cose denunciate dalla cittadina.
“In un anno trascorso qui non ho mai visto lavare la strada, mai visto tagliare le erbacce, vedo solo cumuli di spazzatura su muri di un cantiere autostradale mai terminato”, aggiunge.
“Piange il cuore a pensare di dover scappare dalla propria città, perché anche se hai un buon lavoro non si può pensare di vivere così e di mettere al mondo bambini che dovranno correre tra i rifiuti”, conclude.
rifiuti viale dell'industria rifiuti viale dell'industria rifiuti viale dell'industria