rifiuti Torre del Greco
  • un click per il sarno
  • bcp
  • serigraph
  • tvcity promo
  • Santa Maria la bruna
  • Lavela
  • Faiella
  • Miramare

Sottoposta a sequestro un’area di oltre trecentosessanta metri quadrati, utilizzata per lo sversamento illecito dei rifiuti, in via Tortora a Torre del Greco.

L’operazione è stata condotta nella tarda mattinata di ieri ed ha visto l’intervento congiunto della Polizia Municipale e dei militari del Raggruppamento Campania, a comando del 9 Reggimento fanteria “Bari” della Brigata “Pinerolo”, dallo scorso 26 febbraio in azione sull’ intero territorio cittadino.

Nello specifico, nel sito sottoposto a sequestro, gli agenti coordinati dal Comandante Salvatore Visone, e, i militari dell’Esercito hanno rinvenuto diversi mezzi di fortuna, utilizzati, secondo le ricostruzioni del caso, dal proprietario dell’area – P. G. – per rinvenire e raccogliere rifiuti solidi, RAE, ed altri di analoga specie che, in parte, erano smontati ed in parte re-immessi, in modo illecito, sul territorio.

Immediata la denuncia per P.G. di illecito penale ex art. 256 d.l. 152/2006 per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

“Sono particolarmente soddisfatto – dichiara l’assessore all’ Igiene Urbana, Raffaele Arvonio – del lavoro svolto dal Comando di Polizia Municipale che sotto la guida del Comandante, Salvatore Visone, ha intensificato il controllo del territorio con azioni di prevenzione e repressione di illeciti amministrativi e penali. I cittadini torresi chiedono, a gran voce, di vivere una città sicura. Proprio in tal senso ed in tale dimensione si orienta la nostra azione amministrativa in un momento storico, oltretutto, particolare per l’intera città di Torre del Greco che ha, da poco, avviato il piano di raccolta differenziata del porta a porta”. ​