Torre del Greco verso la festa liturgica di San Vincenzo – L’INTERVISTA a don Giosuè

725

La città di Torre del Greco si prepara a vivere la festa liturgica di San Vincenzo Romano, il prossimo 29 novembre. La seconda da Santo. 

Ricco il programma delle celebrazioni messo a punto dalla basilica pontificia di Santa Croce che culmineranno il giorno della festa con una concelebrazione presieduta dall’arcivescovo di Salerno. 

Tre direttive caratterizzeranno il cammino di preparazione della comunità alla festa, la parola, l’eucaristia e la carità. 

Grandi protagonisti i giovani che si stanno preparando con catechesi mensili e con momenti di approfondimento sulla figura del Santo. 

Si chiuderà l’anno giubilare indetto il 29 novembre del 2018 dalla Penitenziaria Apostolica alla presenza del Cardinale Crescenzio Sepe dopo il grande evento della canonizzazione e non sono mancate come frutto di un lungo percorso di preghiera e riflessione opere di carità a favore dei minori dell’oratorio don Bosco e a Tacana in Gautemala dove sorgerà una clinica per curare i bambini denutriti.