tuffo

Un tuffo che gli è quasi costato la vita. E’ quanto accaduto ad un ragazzo di Torre del Greco che, nella giornata di ieri, aveva deciso di trascorrere un pò di tempo al mare con gli amici a Meta di Sorrento.

Il quindicenne si sarebbe tuffato da un tratto di costa libera urtando in maniera brusca contro gli scogli.

Non appena entrato in contatto con l’acqua, il ragazzo avrebbe riscontrato un improvviso malore, effetto di un violento trauma.

Ad accorrere il 118 che, compresa la gravità dell’accaduto, ha portato d’urgenza il giovane all’ospedale di Sorrento, poi trasferito al nosocomio di Caserta dove gli è stata diagnosticata una frattura alla colonna cervicale e midollare cioè una paralisi agli arti inferiori.