Turris: domenica la sfida contro il Bari. I corallini cercano l’impresa

55

Riparte il cammino in campionato della Turris, che sarà impegnata nella trasferta dello stadio San Nicola di Bari nel primo match del 2021. I ragazzi di mister Franco Fabiano cercheranno di riprendere così come è terminato il 2020, con la vittoria nel derby contro la Cavese.

Non un impegno facile per i corallini, che affronteranno la compagine pugliese su un campo sicuramente ostico. La squadra della famiglia De Laurentiis è alla ricerca di punti importanti per dare la caccia alla capolista solitaria Ternana. Ma la Turris in questa stagione ha precedenti in trasferta che lasciano ben sperare, come i pareggi contro Ternana e Foggia e la vittoria al Renzo Barbera di Palermo.

Proprio la sfida con il Bari rievoca dolci ricordi per la piazza, seppur la squadra di Torre del Greco non ha mai vinto in casa dei Galli. In quattro precedenti infatti sono tre le sconfitte ed un solo pareggio per 0-0, nell’ultimo incontro disputato il 14 ottobre 2018.

A dirigere il match sarà l’arbitro Federico Longo, che ha già arbitrato i corallini in occasione del 2-2 in trasferta ad Avellino dello scorso 28 ottobre.

Intanto in questi giorni è ripartito anche il calciomercato: la squadra offre già garanzie al tecnico Fabiano, ma il direttore dell’area tecnica Rosario Primicile resterà sugli attenti per eventuali occasioni di mercato. Non mancano le sirene per i calciatori che hanno ben impressionato in questa prima parte di campionato, ma la volontà è quella di rimanere compatti in vista dei prossimi impegni, cruciali per capire le ambizioni della squadra di Torre del Greco. 

Tra calcio e mercato, parte il 2021 della Turris, nella speranza che sia un anno ricco di soddisfazione per i tifosi.