Turris: in cerca del riscatto a Francavilla dopo la sconfitta contro l’Avellino

19

Trasferta in Puglia per la Turris, che affronterà la Virtus Francavilla. I corallini sono alla ricerca del riscatto in termini di risultato e di prestazione dopo la sconfitta al Liguori contro l’Avellino.

L’obiettivo della squadra di Franco Fabiano è quello di riprendere il ruolino di marcia per conquistare punti preziosi per il discorso salvezza.

Anche la compagine pugliese vuole rifarsi dopo la sconfitta in casa del derby contro il Bari per 4-1, che ha interrotto la serie di otto partite senza sconfitta. La Virtus Francavilla è ferma a 22 punti in classifica, a -5 dalla squadra di Torre del Greco e a soli 3 punti dal 15° posto.

Lotta per la salvezza che con l’inizio del girone di ritorno entra nel vivo. La stessa Turris è attesa da una serie ravvicinata di scontri diretti, che dovrà non fallire per tenere a guardia la zona playout, distante oggi 8 punti. 

A dirigere l’incontro sarà Mario Perri della sezione AIA di Roma, con gli assistenti Marchetti e Ferrari. L’unico precedente tra i professionisti risale proprio al girone di andata, con l’1-0 ottenuto dai corallini in casa.

Si conclude inoltre una settimana caratterizzata dalle sirene di mercato. La società ha infatti annunciato i due colpi Ventola e Carannante, ma non mancano le voci sul mercato in uscita. Al centro dei rumors resta la situazione relativa a Pandolfi, che dovrebbe partire dalla panchina nel match di domani.

Mercato che per 90’ ritornerà in secondo piano, con una partita da non sbagliare per continuare a navigare nelle zone più tranquille della classifica.