Turris, la salvezza dista pochi punti. Domenica arriva la Ternana – VIDEO

97

Rush finale in campionato per la Turris che “vede” oramai vicinissima una salvezza che si stava facendo complicata in un girone di ritorno avaro di soddisfazioni per la squadra corallina. Gli uomini di Caneo, reduci dal K.O. di Teramo, mantengono i 4 punti di vantaggio sull’ultimo posto valevole per i play out, occupato in questo momento dalla Vibonese. Ma in realtà non è sui calabresi che la squadra corallina deve fare i suoi calcoli, infatti se anche venisse agganciata e superata in classifica, la Turris avrebbe un ulteriore margine di sicurezza da difendere per evitare gli spareggi retrocessione. Stando al regolamento in vigore nella terza serie nazionale, i play out si disputeranno solamente se tra le squadre in lizza ci sono al massimo 8 punti di distacco, e al momento tra i torresi e la Cavese, la squadra che al momento occupa la posizione più bassa in classifica e quindi la teorica avversaria, ci sono la bellezza di 19 punti, anche se va ricordato che i metelliani devono recuperare una partita domani contro la Ternana. Ma anche guardando alla peggiore delle ipotesi, ad esempio con la Turris che non racimola più punti nelle ultime 4 gare da disputare,resta comunque da gestire un ottimo margine di 8 punti di vantaggio sull’attuale quart’ultima, vale a dire la Paganese che ad oggi disputerebbe il proprio spareggio contro il Bisceglie. A conti fatti i corallini hanno nelle proprie mani la quasi certezza di mantenere anche nella prossima stagione un posto tra i professionisti, traguardo ampiamente dichiarato dalla società. Il prossimo appuntamento, che potrebbe sancire la definitiva salvezza, sarà domenica contro la Ternana dominatrice del campionato, che ha ottenuto proprio nello scorso turno la matematica promozione in Serie B, ma che sicuramente si presenterà a Torre del Greco con l’intento di non regalare nulla ricordando anche che fu proprio la Turris a interrompere l’impressionante striscia record di vittorie consecutive degli umbri nel girone di andata.