de luca

“Vincenzo De Luca è il nostro candidato”, così ieri il Partito Democratico ha annunciato la decisione della direzione regionale che ha approvato all’unanimità “la relazione del Segretario Regionale, Leo Annunziata, e il dispositivo con il quale il PD si impegna a realizzare la più ampia coalizione sulla base di un programma condiviso con De Luca Presidente”.

Una Delegazione, composta dal Segretario Regionale e dai cinque Segretari Provinciali, lavorerà con forza alla costruzione di un’alleanza programmatica con un campo largo di centrosinistra, l’annuncio del Pd in vista delle prossime regionali. Sembra sfumare così la possibilità di un dialogo Pd-M5S. 

Il Movimento 5 Stelle aveva lanciato il nome del ministro per l’Ambiente Sergio Costa, figura ritenuta capace di spianare la strada di una possibile alleanza. 

Ma la decisione della direzione regionale del Pd di ieri sera ha messo un freno a possibili aperture. 

Era stata Valeria Ciarambino nella mattinata di ieri a lanciare Costa come candidato presidente 5 Stelle con un videomessaggio sui social: “Io sarò in prima linea e ho proposta la mia candidatura al consiglio regionale. E se Sergio Costa dovesse essere il nostro candidato lo sosterrò e sarò al suo fianco, ancor più convinta che così riusciremo a dare risposte ai cittadini” – ribadendo il no alla candidatura condivisa di De Luca.