Controlli carabinieri

Un giovane di 20 anni è rimasto ustionato in varie pari del corpo ieri sera, mentre accendeva un barbecue con l’alcol.

E’ successo a Casoria.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Casoria, intervenuti sul posto, il 20enne aveva poco prima acceso una griglia da barbecue, utilizzando l’alcool etilico per alimentare il fuoco.

La fiammata di ritorno lo ha ustionato in varie parti del corpo.

Il giovane è stato trasportato all’ospedale Cardarelli in ambulanza. Non è in pericolo di vita. (ANSA).

Articolo precedenteControlli straordinari, 116 persone, di cui 30 con precedenti di polizia
Articolo successivoControlli Carabinieri: trovati 2 grammi di Hashish e una dose di cocaina