pd

Aggressione omofoba, PD: “Sostenere legalmente la vittima”.

Anche il Partito Democratico della città di Torre del Greco esprime vicinanza e solidarietà nei confronti della ragazza, vittima dell’aggressione di stampo omofobo.

“Il Partito Democratico di Torre del Greco – si legge nel comunicato stampa – esprime solidarietà alla ragazza vittima di un’aggressione di stampo omofobo avvenuta nel tardo pomeriggio della giornata di ieri in zona Leopardi.

Nel condannare l’avvenuto, non possiamo non soffermarci sulla giovane età degli aggressori; questo dato è un campanello d’allarme riguardo il lavoro che vi è da fare sul piano culturale nella nostra città e l’importanza del ruolo della scuola e della famiglia.

Come Partito Democratico il nostro impegno sarà sempre volto al sostegno e alla difesa dei valori della diversità e dell’inclusione. Ecco perché ci impegneremo affinché la città di Torre del Greco reagisca a questo gesto terribile e faccia da scudo a chi quotidianamente è vessato per il suo orientamento sessuale.

Al contempo, esortiamo l’amministrazione comunale, che negli ultimi anni mai ha trattato di tematiche relative all’inclusione, di sostenere legalmente la vittima dell’aggressione e di costituirsi come parte civile in eventuali processi.

Quanto accaduto dimostra quanto sia importante la presenza di uno sportello di ascolto per le categorie discriminate nella nostra città. Proposta per la quale ci attiveremo da subito affinché venga discussa in Consiglio Comunale.

Perché non bisogna mai dimenticare che più che le ferite nel corpo, a provocare maggiore dolore sono quelle nell’animo. Entrambe però rappresentano una violazione della dignità umana, un atto dinanzi al quale nessuno può pensare di chiudere gli occhi o girarsi dall’altro lato.”