Torre del Greco aggressione omofoba

“Torre del Greco non è questo”: Palomba condanna l’aggressione omofoba.

In queste ore è divenuto virale il video dell’aggressione al ragazzo omosessuale, avvenuta a Torre del Greco, in via Nazionale, nella tarda serata di venerdì. Le immagini in questione ritraggono due ragazzi – verosimilmente minorenni – che prima inseguono la vittima, per poi prenderla a calci.

Unanime la condanna del gesto, sul quale sono in corso le indagini delle Autorità.

“Esprimo massima condanna per l’evento che getta onta ed ombre sulla dignità della nostra città” scrive in un comunicato stampa il primo cittadino della città di Torre del Greco, Giovanni Palomba. “Rivolgo – continua – la mia personale solidarietà, oltre a quella amministrativa, al giovane aggredito e all’intera famiglia.”

E poi: “Torre del Greco non è questo. Dobbiamo tutti, ognuno per sua parte, intervenire sui processi di riqualificazione sociale del nostro territorio e contribuire alla riabilitazione della dimensione civica dei nostri giovani, ingenerando in ciascuno di noi una nuova cultura dell’altro.

Seguirò – conclude il sindaco – , in prima persona, con le competenti Autorità gli sviluppi della questione”.