Alberi a rischio cedimento a seguito degli incendi, arriva l’ordinanza del sindaco

57

Un’ordinanza ad hoc per prevenire crolli e cedimenti degli alberi incendiati. L’ha firmata il sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba fissando una serie di disposizioni “sulla gestione dei suoli a prevenzione del rischio di crollo improvviso di essenze arboree incendiate”.

A seguito di numerose segnalazioni arrivate negli uffici del Comune da parte di cittadini e associazioni si è deciso di prendere provvedimenti. Molti i casi di alberi incendiati a ridosso delle strade pubbliche con i conseguenti rischi  per la sicurezza di passanti e automobilisti. 

Tra le situazioni più preoccupanti la zona di via Montedoro, via De Nicola, via Cappella Bianchini, via Ruggiero, via Boccea, via Resina Nuova dove “sono radicati esemplari di pino domestico completamente inceneriti dal passaggio delle fiamme dell’incendio del luglio 2017 che manifestano evidenti segni di precaria stabilità”.

Da qui l’atto del primo cittadino che ordina “ai proprietari e conduttori di terreni di porre in essere tutti gli accorgimenti tecnici e operativi inerenti una corretta tenuta dei propri beni a prevenzione del rischio di crolli improvvisi delle piante e di provvedere ah horas al taglio entro e non oltre la fascia di sicurezza di dieci metri dal ciglio che delimita la carreggiata stradale”. 

Prima di procedere alle operazioni richieste, sarà necessario comunicare l’inizio dei lavori al responsabile del procedimento dell’ufficio Verde Pubblico.

Scarica l’ordinanza:

ORDINANZA(1)