Allerta meteo in Campania: cittadini evacuati e alberi abbattuti – VIDEO

2018

I disagi causati dal maltempo persistono e non danno tregua alla regione Campania.

Diversi i danni registrati su tutto il territorio: pioggia e vento forte hanno caratterizzato questo fine settimana, segnato sin dall’inizio da una allerta meteo arancione prevista per la giornata di venerdì e prorogata in seguito per le giornate di sabato e domenica. 

Campania costretta a fare i conti con centinaia di cittadini evacuati nelle province di Salerno e Avellino: fiumi di fango e detriti hanno colpito le zone di Sarno, Castel San Giorgio e Monteforte Irpino e hanno reso necessario l’intervento della protezione civile.

Danni anche a Torre del Greco dove il vento, con raffiche fino a 60km/h, ha colpito diverse zone della città. Registrata la caduta di un albero all’interno del Cimitero comunale, che non ha causato danni ingenti. Al momento dell’accaduto il Cimitero risultava essere fortunatamente chiuso, come previsto dalle ordinanze del sindaco che preventivamente ne aveva vietato l’accesso al pubblico nelle giornate del 26 e 27. 

L’area interessata dalla caduta dell’albero è attualmente recintata e inaccessibile ai passanti, in attesa della rimozione del materiale legnoso.

Episodio analogo in Traversa Garzilli, dove la caduta di un albero ha causato la rottura di una recinzione privata. Legna e rami sembrerebbero essere attualmente sistemati in una pineta adiacente alle abitazioni, in attesa di una eventuale rimozione.