Ancora disagi all’ospedale Maresca: posti letto ridotti in Chirurgia per lavori ai bagni

165

Ancora disagi all’ospedale Maresca di Torre del Greco. Posti letto ridotti in Chirurgia a causa di lavori di ristrutturazione dei bagni. Gli interventi sono iniziati circa due settimane fa e non si sa quando verranno ultimati. Una decisione che ha costretto gli operatori alla drastica riduzione dei posti letto soltanto a 6 con una conseguente riduzione anche degli interventi d’elezione, garantendo in via prioritaria quelli d’urgenza. 

Senza contare i disagi per i ricoverati esposti inevitabilmente alla polvere e ai rumori. 

Restano poi le criticità anche sul fronte dell’organico. Le carenze in questo momento interessano in particolare il personale infermieristico della Chirurgia. 

Sulla questione sono intervenuti gli attivisti dell’associazione Pro Maresca, che da sempre si batte per il rilancio del nosocomio torrese.
“E’ una spesa inutile – attaccano – a fronte delle criticità che si vivono ogni giorno in tutti i reparti anche a causa di attrezzature ormai obsolete. Sarebbe stato più consono investire in nuovi letti, erogatori per ossigeno e aste per flebo nuove, piuttosto che per la ristrutturazione di bagni già esistenti”, denunciano gli attivisti.
E intanto, alla fine del mese di giugno l’ospedale Maresca si ritroverà ulteriormente sguarnito di due unità mediche al pronto soccorso.
Una situazione destinata a peggiorare come di consueto con le ferie estive.