circumvesuviana

Si è svolto nella giornata di ieri, così come fissato dal sindaco Giovanni Palomba, l’incontro tra l’Amministrazione comunale della città di Torre del Greco ed i Dirigenti E.A.V.Ente Autonomo Volturno.

Una riunione voluta dal primo cittadino all’indomani della chiusura, non comunicata all’Ente amministrativo, della stazione circumvesuviana di “S. Antonio”, a causa di ripetuti e continuati atti vandalici alla struttura e ai convogli in transito in quella zona, da parte di ignoti – nonché – trasferita al Governatore della Campania, attraverso la rappresentante istituzionale del territorio che ha riferito di aver interessato, sulla vicenda, il Presidente De Gregorio.

Così, alla sollecitazione del primo cittadino, l’E.A.V. ha replicato positivamente alla riapertura della Fermata – nevralgica e centrale – al termine, però, degli interventi necessari alla struttura e alla dotazione di un idoneo ed efficiente sistema di videosorveglianza, stimati in un periodo di almeno trenta giorni.