ciarambino

Ciarambino: “Voragine ospedale del Mare, fare subito chiarezza su cause”.

“L’apertura improvvisa di una voragine all’Ospedale del Mare, della profondità di circa 20 metri e del diametro di 50, è un fatto di enorme gravità che suscita una sensazione di profonda incertezza. Una tragedia sfiorata, tenuto conto che lo squarcio si è verificato in un’area parcheggio pubblica, a poca distanza dai reparti, inghiottendo le auto di alcuni dipendenti. Siamo molto preoccupati per il destino di una struttura destinata a diventare un’eccellenza della sanità in Campania e in Italia, capace di assistere migliaia di pazienti al giorno, e dove è attivo, sia pur parzialmente, un Covid center, oltre a un Covid residence che è stato già fatto precauzionalmente evacuare. Il nosocomio in queste ore è tenuto in funzione soltanto grazie a gruppi elettrogeni. Auspico che sia fatta tempestivamente chiarezza sulle cause e che siano accertate eventuali responsabilità. Soprattutto, che sia garantita al più presto la massima sicurezza per tutti, così da poter tornare quanto prima alla normalità, in particolare in questo un periodo di grave emergenza pandemica. Un ospedale deve essere un luogo di sicurezza assoluta. In queste ore sono in contatto con i vigili del fuoco e le autorità competenti, così da poter seguire gli sviluppi della vicenda e poter informare tempestivamente i cittadini.”. Lo dichiara la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino.