Ospedale del Mare: esclusa natura dolosa della voragine, verifiche in corso

88

Ospedale del Mare: esclusa natura dolosa della voragine, verifiche in corso.

Il boato è stato avvertito tra le 6:30 e 6:45 all’interno dell’area parcheggio dell’ospedale del mare di Ponticelli, quartiere di Napoli est. E’ stato determinato da un’implosione che ha generato una voragine di circa 2000 metri quadrati per una profondità di circa 20 metri.

Il solco ha inghiottito alcune auto dei dipendenti ma fortunatamente non si registrano persone coinvolte. Nelle vicinanze il Covid Residence, che è stato prontamente evacuato. Sul posto immediato l’intervento dei vigili del fuoco.

In una nota l’Asl Napoli 1 esclude la natura dolosa della voragine che si è aperta nel parcheggio. In tutto l’Ospedale del Mare al momento è stata interrotta l’alimentazione elettrica ma il presidio è alimentato da fonti esterne che garantiscono l’operatività della struttura.

«Vorrei tranquillizzare tutti – rassicura il direttore generale dell’azienda sanitaria locale Ciro Verdoliva – l’ospedale è perfettamente funzionante. Con molta probabilità dovremmo chiudere il Covid Residence per la messa in sicurezza della struttura, priva di corrente e acqua calda, e i sei ospiti presenti verranno evacuati, ma non ci faremo sicuramente fermare da una voragine». 

Sono in corso le verifiche per appurare l’entità dei danni e capire se c’è la possibilità di ulteriori crolli.