Covid nel Vesuviano: ancora 4 morti a Torre del Greco – VIDEO

615

Weekend nero a Torre del Greco, ancora quattro cittadini morti. Da sabato il centro operativo comunale ha registrato 45 nuovi positivi al Covid, a fronte di 35 nuove guarigioni. Un bilancio che si aggrava di poco, con 1228 torresi attualmente contagiati, di cui 68 ricoverati in ospedale. Tuttavia, il virus continua a mietere vittime nella città del corallo, venerdì è stato registrato il decesso di due cittadini di 75 e 76 anni; sabato di una concittadina di 60 anni e domenica di un avvocato di 63 anni. Nuove vittime anche a Torre Annunziata. Sono 32 i nuovi casi di contagio da Covid-19 nelle ultime 48 ore a fronte di 398 tamponi processati, con l’indice di positività che si attesta all’8,04 per cento. Al contempo si registrano anche 78 guarigioni e 2 decessi di un uomo e una donna di 95 e 80 anni, verificatisi rispettivamente il 13 e 9 marzo. Sono 550 i cittadini di Torre Annunziata attualmente positivi. Dati più rassicuranti, invece, per Portici. La percentuale dei contagi dei nuovi positivi nella città dall’8 marzo al 13 marzo si attesta al 9,48%, ben al di sotto della media regionale. Su 1233 tamponi effettuati i positivi risultano essere 117. Tuttavia, il sindaco Cuomo ammette che fin troppe persone non stanno rispettando i nuovi divieti imposti. Stesso problema anche a Castellammare, dove i vigili urbani stanno adottando il criterio di tolleranza zero, multando chiunque si trovi ad infrangere le regole anti contagio. Nel frattempo, solo nel weekend sono 148 i cittadini di Castellammare risultati positivi al coronavirus, a fronte, però, di 97 nuovi guariti. L’indice di contagio è intorno al 17%, un trend in discesa rispetto ai giorni passati, ma ancora altissimo anche rispetto alla media degli altri Comuni.