Covid nel vesuviano: tre decessi in 24 ore a Torre del Greco

595

Tre decessi in 24 ore tra i soggetti contagiati dal Covid-19. Non si arresta la strage legata alla pandemia a Torre del Greco. Ad annunciare il nuovo, drammatico bollettino diffuso da Asl Napoli 3 Sud e unità di crisi regionale, è il sindaco Giovanni Palomba, al termine dell’aggiornamento al Centro operativo comunale. A perdere la vita sono stati tre cittadini di 94 anni, 96 e 72 anni. Sale così a 92 il bilancio complessivo dei decessi legati al Coronavirus, ben 72 dei quali registrati solo nella cosiddetta seconda ondata. Calano invece i contagi: a fronte di 17 nuovi casi di positività, infatti, sono state registrate 24 guarigioni. Dati questi che portano il numero complessivo degli attuali infettati a 484, con 27 persone ospedalizzate. Tensione per il focolaio all’ospedale Maresca, con il 70% dei ricoverati nel reparto di Ortopedia e Chirurgia risultati positivi.

Sono 44 i nuovi casi di contagio da Covid-19 a Torre Annunziata. Al contempo si registrano anche 29 guarigioni. Sale a 719 il numero di cittadini attualmente positivi: 708 posti in isolamento domiciliare e 11 ricoverati.

Invece, a Castellammare di Stabia sono 29 i cittadini risultati positivi al coronavirus ieri. 20 di essi presentano sintomi lievi della malattia, i restanti sono asintomatici. Tra i nuovi contagiati ci sono un piccolo di 3 anni e due ragazzi di 15 e 17 anni. Risulta 1 solo cittadino guarito, un 43enne.