De Luca attacca Report: “Programmaccio, come si fa a preferirlo ad un buon film?” – VIDEO

514

Consueto appuntamento del venerdì pomeriggio, in diretta Facebook, del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Questo il sunto di quanto ha detto ed annunciato:

“Oggi mi pare ci siano le condizioni per fare nuove aperture di attività economiche e rilanciare il nostro turismo. Abbiamo già molti alberghi pieni di prenotazioni, tanti italiani, ma anche turisti tedeschi. E’ evidente che la Campania è sinonimo di sicurezza e stabilità.

L’apertura della fase 2 in Italia ha fatto tornare molti alle vecchie abitudini. Ci sono dei personaggi che sono riapparsi dal nulla, testate che sono ritornate ad aggredire mediaticamente e diffondere falsità. Anche in Campania ci sono alcuni che parlano solo per fare vuote polemiche e far scrivere qualche articoletto ai giornali: direi che più che un problema politico sono diventati un problema psichiatrico. Per non parlare di quel programmaccio andato in onda lunedì in televisione: in qualunque paese del mondo un giornalista che diffama senza nessuna base di verità verrebbe condannato, ma qui in Italia è tutto un circo e lo chiamiamo ‘giornalismo d’inchiesta’”

Ci sono tante lumache che pensano che strisciando e lasciando la loro bava possano entrare nella storia, ma somari sono e somari restano, nullità sono e nullità restano.

Per le riaperture sarà possibile l’attività dei cinema all’aperto e drive in, i bar potranno mettere musica, senza però consentire i balli, e prolunghiamo l’orario di apertura fino alle 2. Gli alcolici da asporto sono comunque vietati dopo le 10 di sera. Da lunedì consentiamo l’apertura delle aree gioco per i bambini e tutte le attività ricreative come i campi estivi. Riapriremo anche al settore matrimoni dalla prossima settimana.”