De Luca ferma la movida: le nuove regole – VIDEO

378

De Luca ferma la movida in Campania. E’ in pubblicazione l’ordinanza n.75 firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, che contiene drastiche misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.

Con decorrenza immediata e fino al 7 ottobre 2020 bisognerà osservare queste regole:

  • lo svolgimento di feste e di ricevimenti è consentito esclusivamente nel rispetto del limite massimo di 20 partecipanti per ciascun evento

 

  • bar, chioschi, ristoranti e pizzerie e pub non potranno vendere alcolici da asporto dopo le, ore 22,00. Resta consentita la somministrazione al banco o ai tavoli, nel rispetto del distanziamento obbligatorio. Agli esercizi che non possano garantire dette misure è fatto obbligo di chiusura alle ore 22,00;

 

  • sempre dalle ore 22,00 e fino ore 06 del mattino è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblicoi;

 

  • resta sospesa l’attività di sagre e fiere.

 

  • così come è ribadito il divieto di salire a bordo dei mezzi di trasporto ai passeggeri che non indossino la mascherina.

 

Regole che vanno quindi ad incidere pesantemente sulla movida notturna. Negli ultimi giorni si erano rilevate criticità a Napoli, dove ogni notte i giovani erano tornati a riunirsi in molte zone della città ignorando completamente le norme anticontagio.