Elezioni regionali, Berlusconi a sorpresa lancia Stefano Caldoro candidato alla presidenza

101

Verso le elezioni regionali, si muovono i primi passi verso le candidature. Ad uscire allo scoperto nella giornata di ieri è stato Silvio Berlusconi che alla riunione dei dipartimenti e dei parlamentari azzurri ha annunciato che Stefano Caldoro sarà candidato del centrodestra in Campania alla presidenza della Regione. Caldoro attualmente siede tra i banchi dell’opposizione in consiglio regionale ed è stato il predecessore di Vincenzo De Luca, guidando la giunta dal 2010 al 2015.

Il leader di Forza Italia ieri ha messo a segno un colpo a sorpresa. Berlusconi ha spiegato di aver già parlato con Giorgia Meloni e Matteo Salvini, prefigurando quindi un’alleanza di centrodestra tra Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega per le elezioni regionali con la guida appunto di Stefano Caldoro. Tra i nomi in circolazioni per la candidatura alla presidenza c’era anche quello di Mara Carfagna. In  molti – anche all’interno del partito – sarebbero rimasti spiazzati dall’annuncio di Berlusconi. 

In casa Forza Italia ci sono state novità anche sul fronte torrese nei giorni scorsi con la nomina a commissario locale del partito di Dario Colombo. La prima a congratularsi con lui fu la consigliera comunale Romina Stilo postando una foto in compagnia del consigliere regionale Armando Cesaro e il neo-commissario. “Forza Italia rispecchia la nostra identità, quella di un destra moderata, liberale, cattolica e riformatrice. Lavorando con entusiasmo e impegno sarà possibile raggiungere ottimi risultati per la città del corallo, mantenendo forti i valori che ci contraddistinguono”, le parole dell’ex vicesindaco. Una scelta che sicuramente rimescola le carte in tavola nell’ambito delle forze di centrodestra di Torre del Greco.