ordigno

False attestazioni per buono spesa nel Napoletano: denunciati.

Hanno chiesto ed ottenuto, con false attestazioni, il bonus spesa istituito per aiutare le famiglie in difficoltà economiche a causa del Covid. Ma in 60 sono stati scoperti e denunciati dai carabinieri: ora dovranno rispondere del reato di truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

E’ accaduto ad Arzano in provincia di Napoli dove i militari della locale tenenza e quelli della Compagnia di Casoria hanno passato al setaccio tutte le 1000 istanze presentate al comune per ottenere il diritto in questione erano circa 1000 riscontrando che 60 erano corredate da false attestazioni.

Le persone denunciate sono anche percettori del reddito di cittadinanza e saranno segnalati agli enti competenti per la revoca del beneficio.

(fonte: ANSA)