La Turris a Palermo per un’ulteriore prova di forza in Sicilia

30

Seconda trasferta consecutiva in Sicilia per la Turris. Dopo il Catania i corallini incontreranno al Barbera il Palermo, nella partita precedentemente slittata causa Covid-19. Alla squadra di mister Fabiano servirà una prova di livello per vincere a Palermo, sia per la qualità dei rosanero (che viene da 3 successi consecutivi dopo un inizio difficoltoso) sia per lo stress subìto per via dei due viaggi in 4 giorni verso la Sicilia a causa dei protocolli anti Covid. I corallini non potranno fare affidamento su Signorelli, dunque si prevede lo stesso schieramento visto contro il Catania. L’unica differenza potrebbe farla la presenza di Longo dal primo minuto, che potrebbe far rifiatare Giannone. Probabili confermati Pandolfi ed il terzetto difensivo costituito da Rainone, Di Nunzio e Lorenzini. La Turris cercherà inoltre di proseguire nella striscia di imbattibilità esterna che dura ormai da oltre 500 giorni.