rifiuti

Torre del Greco – Si completerà questa sera, l’adeguamento dell’intera città di Torre del Greco al nuovo piano di smaltimento dei rifiuti secondo la modalità del cosiddetto “porta a porta”.
Il piano industriale, infatti, voluto e approvato dall’Amministrazione Palomba, sin dai primi mesi del proprio insediamento a Palazzo Baronale, nella serata odierna, annetterà il restante 50% di utenze cittadine, coprendo l’ultimo 30% di area territoriale non ancora uniformato.
Il conferimento dei rifiuti dovrà, pertanto, avvenire nel pieno rispetto del calendario giornaliero, mentre il deposito dei sacchetti è stabilito sotto casa, ovvero, fuori al portone dei propri palazzi. Per quanti, invece, abitano in strade o traverse private – delimitate da cancelli, sbarre o altro – il sacchetto dovrà essere depositato sulla strada pubblica più vicina.
Firmata, inoltre, questa mattina dal primo cittadino, anche un’ordinanza di deroga, in considerazione della presente emergenza sanitaria, degli orari di conferimento che – in via straordinaria – sono stati fissati dalle ore 19.00 alle ore 24.00.
Il prelievo dei rifiuti da parte degli operatori ecologici è previsto, secondo le vigenti modalità di capitolato, ogni giorno dalle ore 04.00 alle ore 12.00. Pertanto, i cittadini solo dopo tale termine potranno fare eventuali segnalazioni per contestare alla Ditta il mancato prelevamento dell’immondizia nelle proprie zone. Resta il divieto perentorio di conferimento dei rifiuti il sabato.
“E’ fondamentale – dichiara il sindaco, Giovanni Palomba – l’impegno e la collaborazione concreta di tutti i cittadini. La città è la casa di ciascuno di noi. Siamo chiamati, ora, a dare l’immagine di comunità unita e civile che marcia verso un comune obiettivo. Sono certo che anche Torre del Greco saprà, come altre realtà territoriali a noi vicine, impegnarsi e raggiungere risultati dignitosi e soddisfacenti. Raccomando a tutti i torresi il rispetto obbligatorio delle disposizioni normative. Non si può andare a spasso con i rifiuti, perché si è soggetti a penali. Da stasera controlli a tappeto sull’intero territorio.