bus
  • Faiella
  • Miramare
  • tvcity promo
  • serigraph
  • Lavela
  • Santa Maria la bruna
  • un click per il sarno

Era salito su un bus di Anm senza indossare la mascherina, obbligatoria a bordo dei mezzi di trasporto pubblici vista l’emergenza sanitaria in atto. Il passeggero non ha però gradito l’invito a scendere da parte dei dipendenti dell’azienda napoletana, e così ha sferrato un calcio alla porta di ingresso, rompendo un vetro del pullman. È successo a Napoli, oggi intorno alle 13:20, su un bus della linea 604 in partenza da Cardarelli.

“Ancora un’altra vettura fuori servizio – denuncia Adolfo Vallini, sindacalista dell’Usb – quando la situazione è ormai allo stremo”. La richiesta è che i mezzi pubblici vengano maggiormente presidiati dalle forze dell’ordine per evitare episodi come quello avvenuto questa mattina.

“Il conducente – sottolinea Vallini – è tenuto a segnalare il mancato rispetto delle norme adottate per contrastare la diffusione del coronavirus, ma può solo limitarsi a far scendere il passeggero reticente oppure, qualora voglia rimanere per forza a bordo, a chiamare le forze di polizia”.