TG 04-02-2020 TVCITY

134

Emergenza Coronavirus, migliorano le condizioni della maestra 

Sta meglio la docente che presta servizio all’istituto don Bosco – d’Assisi di Torre del Greco. Caos e panico sui social. 

 

Sequestrate dalla finanza 10mila mascherine protettive

Le fiamme gialle hanno scoperto che in una parafarmacia di Giugliano venivano vendute mascherine con rincari del 6150%. 

 

Porta a porta, entro marzo servizio esteso a tutta la città

Entro marzo tutta la popolazione torrese sarà servita dal nuovo sistema. Secondo la Buttol, i rifiuti differenziati hanno raggiunto già quota 46%.

 

In apertura l’emergenza Coronavirus. Migliorano le condizioni della maestra di Striano che presta servizio all’istituto don Bosco – d’Assisi di Torre del Greco. La scuola vigilerà sulle fake news. L’indignazione della preside della don Bosco – d’Assisi dopo l’audio circolato su whatsapp che comunicava il decesso della maestra di Striano. Massima attenzione dell’amministrazione comunale, in contatto costante con l’Asl. Il sindaco Palomba invita la cittadinanza a mantenere la calma. Vendevano mascherine protettive con rincari anche del 6150%: è quanto hanno scoperto i finanzieri della compagnia di Giugliano in Campania che ne hanno sequestrate ben 10mila. Il Ministero ha stabilito le nuove predisposizioni per evitare il contagio da Covid 19. Stamattina siamo stati in centro con le nostre telecamere per raccogliere le opinioni dei cittadini. Entro marzo tutta la popolazione di Torre del Greco sarà raggiunta dal servizio di raccolta porta a porta. E secondo la Buttol i rifiuti differenziati raggiungeranno presto il 50%. Intanto partito il nuovo spot promozionale.