• Lavela
  • Miramare
  • Santa Maria la bruna
  • tvcity promo
  • Faiella
  • serigraph
  • un click per il sarno

“Sostegno alimentare”, pubblicato l’Avviso per accedere al benefici

Lo scorso aprile, il comune di Torre Annunziata ha aderito al progetto di sostegno sociale “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita” proposto dal Banco Alimentare Campania Onlus per il biennio 2019-2020, che prevede la distribuzione mensile (agosto escluso) di un pacco contenente alimenti di prima necessità a favore di famiglie che versano in particolari condizioni di disagio economico.

Destinatari dell’intervento sono i cittadini che, alla data di approvazione del bando, risultino in possesso dei seguenti requisiti: residenza nel comune di Torre Annunziata da almeno 1 anno; cittadinanza italiana, di uno Stato aderente all’Unione Europea o di un altro Paese, ma con il permesso di soggiorno della Comunità Europea per soggiornanti di lungo periodo; valore ISEE non superiore a 5 mila euro.

Per l’accesso al beneficio del “Sostegno alimentare” i cittadini potranno presentare la propria istanza ritirando l’apposito modulo presso l’Ufficio di Piano del Comune oplontino sito in via Parini, 78.

Le domande dovranno essere consegnate a mano, in busta chiusa, all’Ufficio Protocollo Generale al corso Vittorio Emanuele III, 293 entro le ore 12 di martedì 10 marzo 2020, pena l’esclusione.

Per informazioni è possibile consultare il bando sul portale istituzionale www.comune.torreannunziata.na.it o rivolgersi al Settore Politiche Sociali del comune di Torre Annunziata in via Parini, 78, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12, e il martedì e giovedì dalle ore 14,30 alle ore 16,30; o telefonando ai numeri 081.535.86.12 e 081.535.86.05.

«Il sostegno alimentare – afferma l’assessore alle Politiche Sociali, Martina Nastri – rappresenta un sussidio importante per le famiglie che si trovano in particolari situazioni di disagio e che rispondono ai requisiti previsti dal progetto “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita” proposto dal Banco Alimentare Campania Onlus. Tale progettualità si interseca nelle ipotesi di inclusione a cui mirano i Servizi Sociali, con l’obiettivo di fornire un aiuto concreto per determinate categorie di persone che versano in difficoltà economiche. Presso l’Ambito N30 di via Parini sarà possibile reperire i moduli per la richiesta da depositare entro il termine perentorio del 10 marzo e richiedere assistenza nella compilazione nei giorni e negli orari predeterminati nell’avviso».