cgil_generica

“Siamo preoccupati, la città sta morendo abbandonata a se stessa

Una classe politica litigiosa, attenta a coltivare i propri orticelli che adoperarsi per il bene comune.

Una classe politica interessata solo a spartizioni di poltrone, senza badare alle competenze ma ai personalismi

Una totale assenza di programmazione di rilancio economico, sociale e occupazionale della città, le attività  produttive messe in ginocchio dalla pandemia, posti di lavoro persi, contagi e morti  che aumentano drammatica mente, e la politica cittadina che litiga sulle spartizioni di potere.

In tale amministrazione è venuto meno il rispetto istituzionale, e il mandato ottenuto di governo cittadino, totalmente disatteso, e lo scollamento fra la classe politica e la cittadinanza è sempre più visibile.

Come cgil riteniamo, dopo l’azzeramento della giunta a opera del sindaco Giovanni Palomba, che siano nominate   persone di spessore, che sappiano rilanciare la nostra città e l’azione amministrativa. Riteniamo che un ennesimo bluff, dove ci sia la riconferma della maggioranza degli assessori, e i nuovi ingressi siano quelli di politici navigati che esperti delle materie che dirigeranno, sia una ennesima presa per i fondelli a tutti i cittadini torresi.

Dobbiamo essere tutti consapevoli che il ruolo da svolgere deve essere per l’interesse collettivo che tenda al bene comune e al rilancio della città.”