palomba sindaco torre del greco

Torre del Greco, Palomba ringrazia i volontari impegnati al cimitero. Di seguito, la lettera del primo cittadino della città corallina:

Rivolgo il mio personale ringraziamento, a nome dell’intera città, ai volontari dell’ Associazione Nazionale Carabinieri, dell’associazione Terra mia, Torre Vesuvio-Pro Natura, Sicuramente Amici, il Corpo G.A.V., oltre la Croce Rossa e le Forze dell’Ordine intervenute, per il prezioso contributo offerto alla comunità nei giorni scorsi, presiedendo l’area cimiteriale, particolarmente, frequentata per la ricorrenza della commemorazione dei defunti.

Con queste parole il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, ha apostrofato il lavoro svolto dai volontari in collaborazione con l’Ente istituzionale per garantire – nella tre giorni ieri conclusasi – un disciplinato ed ordinato accesso, da parte dei cittadini, al cimitero comunale, nel pieno rispetto delle misure di prevenzione e contrasto al COVID-19, attualmente vigenti.

Nonostante la complessità del particolare momento storico – ha continuato il primo cittadinoTorre del Greco, si è dimostrata ancora una volta una comunità dal profondo e radicato sentimento devozionale verso il culto dei defunti che ha saputo onorare nel modo più degno possibile. Il mio ringraziamento, pertanto, a tutti i cittadini torresi per aver collaborato e consentito un regolare e sereno svolgimento delle attività previste, ottemperando alle regole fissate”.

Nello specifico, le associazioni coinvolte, sono intervenute in attività di monitoraggio degli accessi all’area, veicolando i flussi di visitatori ed evitando la formazione di assembramenti, nonché, garantendo il rispetto del distanziamento sociale.

L’Amministrazione Palomba – replica l’assessore ai servizi cimiteriali, Elene Ciavolinoha inteso con determinazione consentire che i cittadini vivessero questi ricordevoli giorni con tranquillità, seppure nel rispetto di particolari protocolli. La scelta di non chiudere il cimitero non è stata tra le più semplici; ha, infatti, implicato una serie di azioni e di correlate responsabilità, non di poco conto. Il mio personale ringraziamento, pertanto, al sindaco Giovanni Palomba, ai dipendenti comunali che hanno lavorato con solerzia e a tutte le associazioni che prontamente hanno accolto il nostro invito, mostrando la loro piena adesione alla causa comune”.