Turris in C, in deroga lo stadio di Avellino: svanisce l’incubo per i corallini – VIDEO

277
  • Faiella
  • tvcity promo
  • serigraph
  • Santa Maria la bruna
  • Miramare
  • Lavela
  • un click per il sarno

La Turris si iscriverà al prossimo campionato di Serie C. Finalmente i tifosi possono tirare un sospiro di sollievo, dopo l’ok arrivato da Avellino sull’utilizzo in deroga dello Stadio Partenio-Lombardi, utile per il completamento della documentazione necessaria richiesta dalla Lega Pro. L’impianto irpino, oltre che dalla formazione biancoverde e dai corallini, è stato segnalato come impianto provvisorio anche dalla Casertana, anch’essa militante in Serie C e in attesa di ultimare i lavori di adeguamento allo stadio “Pinto” di Caserta, che a sua volta ha ricevuto l’ok dalla prefettura di Avellino. La Lega Pro ha dato inoltre il suo benestare sull’utilizzo dello stesso stadio da parte di tre società diverse, anche se per la Turris si tratta semplicemente di una richiesta pro forma in attesa della certificazione Fifa Quality Pro del manto erboso che dovrebbe arrivare prima dell’inizio del campionato. Lo stadio “Liguori” quindi sarà quasi certamente teatro delle partite dei corallini già dalla prima giornata. Svanisce dunque l’incubo di una città che ora può tornare a godersi il calcio professionistico contro avversari di grande livello.