turris porte chiuse

Turris – Paganese a porte chiuse: il comunicato della società.

All’esito dell’aggiornamento odierno tenutosi direttamente allo stadio “Liguori” da parte del G.O.S. (Gruppo Operativo Sicurezza), in vista dell’incontro di campionato Turris-Paganese di domenica 25 ottobre, non sono state superate tutte le criticità emerse già nella prima seduta tenutasi nella giornata di venerdì, pertanto la S.S. TURRIS CALCIO si vede costretta a comunicare la disputa della suddetta gara in assenza di pubblico.

Le riserve degli organi preposti all’ordine pubblico, riconducibili principalmente alla predisposizione di idonee aree di pre-filtraggio degli spettatori (che sarebbero stati comunque ammessi nella misura del 15% della capienza totale dello stadio come accaduto in occasione della gara Turris-Monopoli), erano state oggetto di immediata attivazione da parte della scrivente società, ma le soluzioni proposte e concretizzate già nella mattinata odierna non sono state comunque ritenute sufficienti.

La S.S. TURRIS CALCIO s.r.l, che anche in questa occasione ha profuso tutti gli sforzi per tutelare i diritti propri e degli abbonati, con profonda amarezza chiarisce di non essere responsabile delle carenze eccepite nelle due riunioni del G.O.S. avendo fatto, nelle more, legittimo affidamento sul buon esito delle misure messe in atto in occasione del precedente incontro Turris-Monopoli.