Turris, pareggio in extremis nel recupero ad Avellino

0

Rocambolesco pareggio nel recupero disputato al “Partenio” di Avellino tra i padroni di casa e la Turris. La partita valevole per la prima giornata di campionato fu sospesa al 9’ minuto dopo che un nubifragio si era abbattuto sul capoluogo irpino costringendo l’arbitro a far rientrare le squadre negli spogliatoi.

L’Avellino parte meglio e trova il vantaggio con un gol di Santaniello abile a ribadire in rete il pallone che era finito sul palo dopo il tiro di D’Angelo.

I corallini si riversano in avanti alla ricerca del pari ma le occasioni non vengono concretizzate.

Nella ripresa il primo colpo di scena dopo pochi minuti con gli irpini costretti a sostituire l’infortunato portiere Forte, ma intorno alla mezz’ora Tito trova sul suo tiro una sfortunata deviazione della difesa e realizza il raddoppio che sembra chiudere i giochi in favore dell’Avellino.

Partita finita? Macchè. Subito dopo il gol i biancoverdi restano in dieci per l’espulsione di Maniero e la Turris immediatamente ne approfitta accorciando le distanze con un perentorio colpo di testa di Persano e in pieno recupero arriva addirittura il pareggio con Romano che infila in rete dopo l’uscita a vuoto del portiere.

Un pareggio che riscatta la brutta partita precedente e che permette ai corallini di restare nelle zone nobili della classifica. Prossimo impegno in trasferta contro la Casertana.