Coronavirus: il Governo prepara le nuove restrizioni per Pasqua

87

Coronavirus: il Governo prepara le nuove restrizioni per Pasqua

Attesa per il nuovo Dpcm, che scatterà il 6 marzo e dovrebbe essere valido per un mese, imponendo così divieti e restrizioni anche per Pasqua e Pasquetta, le seconde dell’era Covid. Sarà con ogni probabilità confermato il divieto di spostamento tra Regioni.

Lo stop è valido fino al 27 marzo ma assieme al prossimo Dpcm, che disciplinerà le misure fino al 6 aprile, Pasqua compresa, potrebbe essere nuovamente prorogato con un decreto. Come sempre, è consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione così come gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, ragioni di salute o situazioni di necessità.

E’ consentito recarsi nelle seconde anche se sono in zone rosse ma ciò è valido solo per il nucleo familiare. Tuttavia, le regioni possono autonomamente decidere di inasprire le regole a tal proposito.

Negozi chiusi solo in zona rossa dove sono garantiti esclusivamente gli esercizi commerciali di prodotti essenziali. In zona gialla e arancione tutti i negozi sono aperti, mentre continuano ad essere chiusi i centri commerciali nel fine settimana.

Si attendono anche le ultime novità in relazione ai colori delle Regioni, dopo la consueta valutazioni sui dati del ministro della Salute, Roberto Speranza. Intanto, in Campania si registra un nuovo leggero aumento del dato dei contagi.

Numeri che preoccupano il Governatore Vincenzo De Luca, che non ha chiuso nei giorni scorsi al possibile declassamento in zona rossa.